Made in China

Il Governo dei migliori tira dritto: prima tassa (salvo graziose moratorie), poi semina una giungla di bonus, infine semplifica, con i soliti App e portale, tra gli osanna e dotte spiegazioni della stampa mainstream : e con la magica parola dell’interoperabilità tra le Pubbliche Amministrazioni, ci marcia sopra (ci censisce e ci controlla). Il ministro dell’Innovazione tecnologica e della transizione digitale, Vittorio Colao, ha dato il lieto annuncio: è imminente la nascita di IdPay, App che consentirà, con un semplice tap, di beneficiare rapidamente delle elemosine (pardon dei benefici) governativi; ovviamente previa messa a disposizione dei nostri dati a mamma Stato: e quando interopera anche l’Agenzia delle Entrate la faccenda puzza. Una volta convogliati nella tonnara dei big data per evitare abusive elemosine (comunque a nostri spese/debiti), inevitabilmente ci ritroveremo imprigionati in un’infernale bolgia tipo crediti sociali made-in-China: ma democraticamente.