Il giusto prezzo

Sia pure cautamente, Berlino prova a replicare i prestigiosi successi della vincente politica economica venezuelana e  tremano le grandi società immobiliari: i problemi della carenza abitativa e degli affitti troppo alti (ovviamente a giudizio degli aspiranti inquilini) potrebbe essere risolti con un referendum (attenzione…consultivo) sull’opportunità di espropriare tali immobili ai biechi proprietari per poi cederne l’uso a bisognosi cittadini. Come Vetrioloblog ltd mi sono proposto a fornire ad un prezzo assolutamente competitivo gli ardui sondaggi elettorali ed exit poll della consultazione (pagamento estero su estero). É nota la divergenza di vedute tra economisti sul giusto prezzo di un bene: secondo Marx, Ricardo e compari, esso è in qualche modo oggettivamente legato al costo necessario a produrlo. Per altri, (es. Menger e la sua scuola) esso è invece soggettivo, in quanto dipende dal valore per cui viene scambiato in un dato tempo e luogo. A Berlino, grazie al referendum, la disputa potrà essere agevolmente risolta: il giusto prezzo di un’abitazione sarà l’indennità di esproprio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...