Nuove rotte

Le teste d’uovo del Ministero Economia e Finanze genialmente hanno scovato le ennesime nuove rotte dell’evasione fiscale. Udite! Udite! Falsi crediti, fuga di capitali, commercio elettronico! Formidabile  la nuova arma in arsenale: intensificare il coordinamento tra le componenti dell’Amministrazione. Effettivamente qualche nuova area di evasione è stata individuata negli aiuti covid, bonus ricerca e sviluppo: innegabilmente nuove di zecca in quanto sorse proprio grazie agli ingegnosi provvedimenti governativi. Manca qualsiasi accenno al Reddito di Cittadinanza. I casi sono due: o  funziona in maniera eccellente o è da considerarsi … una vecchia rotta di evasione.