Accanimento terapeutico

(AGJ)

La mente (colpevolmente) distorta dei nostri (male)amati governanti riesce a concepire solo la redistribuzione ed ha ormai cancellato dal proprio vocabolario la parola produzione; diventa quindi inevitabile il circolo chiuso dell’assistenzialismo: i sostegni creano altre povertà, le quali a loro volta richiedono più robusti sostegni. Il Governo stima 3,3 milioni partite IVA bisognose di sostegni, e solo 1,8 milioni presentano domanda per conseguirlo. Al che il Governo medesimo, non domo, presenta emendamenti, allo scopo di spendere ad ogni costo la somma preventivata. La cura aggrava la malattia ed il medico reagisce con pervicace accanimento terapeutico.