Meritocrazia a bassa percentuale

Giro di vite sui compensi dei commissari delle aziende pubbliche. Ben… il 10% dei compensi sarà ancorato ai risultati (in burocratese una serie di obiettivi di efficienza formale e di sostenibilità sostanziale delle procedure di amministrazione straordinaria). I commissari non potranno affidare consulenze  di costo superiore al 5% dell’attivo realizzato (in caso diverso, per non essere penalizzati, dovranno cercare di essere… competenti). Finalmente sarà ridotto il compenso in caso di gestione in passivo, nelle drastiche misure dello… 0,12% quando il passivo non supera 500.000.000 euro, dello 0,10% quando  è compreso tra 500.000.000 e 1.500.000.000 euro e dello 0,8% in caso di passivi ancora superiori. Meglio di niente: siamo passati dalla demeritocrazia ad una meritocrazia… a bassa percentuale.