Chi rompe paga e i cocci sono suoi?

Ma quanno maje! Ma quando mai!

Si ‘a cosa foss‘o vere, Se questo fosse vero,

i che provvist’e cacchi di balle una gran provvista

avisser’’e scassacacchi! avrebbero i rompiballe!

‘E fatti accussì stanno: Così vanno le cose:

chi sta ‘o governo scassa, il governante rompe,

‘o populo zitt’e pava il cittadino paga

e nun tene diritto né può accampar pretese

manc’’a sfavrecatura. manco su qualche coccio.

(Valterink)