Dragorrèa extra time

Di ritorno dalla libera uscita/deposito monnezza in cassonetto, sono stato attaccato da improvvisa crisi diarroica (l’età è quella che è). Fingendo innaturale calma, ho chiesto asilo politico al cameriere del ristorante sotto casa, che frettolosamente  riassettava, mancando pochi minuti alla fascia oraria di riapertura-contagio/esente. Ponendomi in grande imbarazzo, ha gridato a qualcuno dentro: Il signore può andare in bagno?” Dopo qualche (troppi) secondi, si è affacciato, costernato, il titolare (presumo): “Spiacente, non posso saperlo: è in corso il tavolo tecnico tra Ministero, Regioni e Comitato Tecnico Scientifico”. Ho trovato la forza di raggiungere indenne casa, resuscitando l’indimenticabile esempio del professore assistente di diritto penale: Non commette atti osceni chi cala le braghe in preda ad un insopprimibile bisogno.