Asini di razza

(Natangelo)

Nicola Zingaretti non è certo un’aquila (pare che Giovanni XXIII, il “Papa buono”, così definiva gentilmente i mediocri). Ma può vantare un bel punto di forza: è  talmente serio che non va in giro a suonare i citofoni. Matteo Salvini magari avrà degli atteggiamenti istrionici, ma è un grande stratega: da quando la comanda lui la Lega non ha conosciuto scissioni.

(Beppe Mora)