Piccoli colpevoli

(AGJ)

Fa ancora

Un acuto Fabrizio Onida nota, dalle colonne del “Sole 24 Ore” (Confindustria sempre sia lodata) che il problema delle imprese italiane, rispetto alla concorrenza straniera è il “nanismo”: a quanto pare il numero delle imprese con meno di venti dipendenti è “eccessivo”. Con gravi conseguenze: sono le meno invogliate ad innovare. “Gli incentivi fiscali li merita chi innova in materia strategica”, tuona Onida. Nulla di nuovo sotto il sole (ventiquattrore): le tasse dei piccoli finanziano la ripresa dei grandi; e quando avranno chiuso, il problema del “nanismo” più non si porrà.