Banchieri, formichine e cicaloni


Intestazione2.png

inflazione.jpg

(Francesco Dotti)

Lo spauracchio delle formichine (pensionati e/o piccoli risparmiatori) è l’inflazione: un invisibile rapinatore che legalmente, giorno dopo giorno, erode pensioni e risparmi. La benedizione delle cicale (debitori cronici) è l’inflazione: un invisibile angelo custode che li assiste a prendere in prestito danaro buono per poi pagare il debito con uno sconto legalmente inattaccabile (danaro inflazionato). La cicala più grande è la cicala maxima, comunemente nota come “cicalone” o “stato”, al punto che è in affanno a pagare gli interessi (figuriamoci il debito!).

E la BCE (Banca Centrale Europea) in questo guazzabuglio come la pensa? E’ molto preoccupata che l’inflazione… non aumenta abbastanza! L’invisibile rapinatore di pensionati ed angelo custode dei debitori ha un potente e visibilissimo alleato!