Chi di tasse ferisce…

FRATOR.jpg

(FRATOR)

Il Novecento può  essere descritto come il secolo delle tasse,  prima alimentate da guerre e ricostruzioni  e dopo dal mito della giustizia sociale da perseguire  a mitragliate  di prelievo  fiscale.  Una caccia grossa al contribuente che alla lunga ha influito negativamente sull’economia e sui ceti meno abbienti: ci siamo ritrovati nelle grinfie di un fisco-idrovora a zero sviluppo, al servizio di voraci burocrazie, furbescamente nobilitato come portatore dell’idea di giustizia sociale; idea totalmente astratta e pericolosa, dal momento che può essere interpretata nei modi più differenti, contrastanti e fantasiosi (Carlo Gambescia).

In realtà, per farla breve, chi di tasse ferisce, di tasse perisce…  (Charles Adams).

Un pensiero riguardo “Chi di tasse ferisce…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...