Servi del terzo millennio

Intestazione2.png

Servi del terzo millennio.jpg

(Voxartwork)

La legge parla chiaro: i beni immobili che non sono di nessuno appartengono allo Stato. E siccome uno non può essere costretto ad essere proprietario, può benissimo andare da un notaio e rinunciare al suo diritto: se, ad esempio, i proprietari erano cinque, dopo questa rinuncia diventano quattro; se il proprietario era uno solo, allora scatta la legge di sopra: diventa proprietario lo Stato. L’Avvocatura Generale dello Stato ha minacciosamente avvisato i notai che lo Stato potrebbe opporsi in tribunale a questi atti di rinuncia ed annullarli.

Un tempo esistevano i evi della gleba, legati a vita ai campi da coltivare. Oggi ci sono i servi dell’IMU, TARI, TASI,…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...